Biennale di Architettura 2014

Biennale di Architettura 2014

ITA

Limitarmi alle Arti Visive? Perché? Anche l’Architettura esige il suo tributo!

La Biennale di Architettura di Venezia si alterna a quella tradizionale di Arti Visive, occupando gli anni pari. Io l’ho scoperta solo nel 2012 e ne ho apprezzato immediatamente lo spirito, istituzionalmente orientato a problemi concreti e tuttavia con un’impronta artistica, forse influenza dalla location.

A volte ci si imbatte in installazioni che invitano alla partecipazione attiva, più frequenti nella manifestazione sorella degli anni dispari. Ho quindi voluto dare un microscopico contributo al padiglione ungherese, essendosene presentata l’occasione.

ENG

Limit myself to Visual Arts? Why? Architecture claims its tribute too!

Biennale Architettura in Venice alternates to the traditional Biennale of Visual Arts in even-numbered years. I discovered it only in 2012 and I immediatly appreciated its spirit, focused on practical problems and yet with an artistic impression, perhaps influenced by the location.

Sometimes you come across installations inviting to active participation, more frequent in the odd-numbered years exhibition. So I wanted to give a tiny contribution to the Hungarian Pavillion, when I had the opportunity.

Aces Down (The Final Joke)

Aces Down (The Final Joke)

Avendo vinto un concorso a fine 2013 con “XIII – The Prime” toccò a me l’incombenza di gestire il successivo. Il tema da me proposto era: “Carte da un Insolito Mazzo” e ho partecipato con questo render.

Considerato il mio ruolo di organizzatore, ritenni più corretto ritirarmi all’ultimo, chiedendo di non votare il mio lavoro. Lo sponsor ha comunque voluto attribuirmi la Menzione Onorevole, cosa di cui lo ringrazio sentitamente.

As winner of a late 2013 contest with “XIII – The Prime“, it was up to me to host the next one. I proposed as theme: “Cards from an Unusual Deck” and this was my render.

Given my role as host, I thought it proper to retire, asking not to vote for my entry. The sponsor decided anyway to assign me an Honourable Mention, something for which I thank him very much.

(altro…)

XIII – The Prime

XIII – The Prime

Il tema di questo concorso era una fobia a scelta, riprodotta sul cartellone di un ipotetico film. La mia scelta è caduta sulla Triscaidecafobia (paura del numero 13 e del suo utilizzo).

Cercai di realizzare un’immagine semplice ed efficace, dando uguale importanza al soggetto e ai titoli, tenendo presente un cartellone reale. Niente è stato aggiunto come elaborazione postuma, tutto il testo è testo 3D collocato su un piano di fronte alla telecamera.

Questo render vinse il concorso, lasciandomi, oltre ai premi, il compito di gestire il concorso successivo.

Theme of this contest was a choice phobia, rendered as an hypotetical movie poster. My choice was for Triskaidekaphobia (fear of number 13 and avoidance to use it).

I tried to make a simple and effective render, giving equal importance both to the subject and the credits, thinking to a real movie poster. A lot of jokes about #13 used as impact sentences. Nothing is added in postwork, all text is 3D text rendered in a plane in front of the camera.

This render won the contest, leaving to me the prizes and the duty to host the next one.

(altro…)

A Game of Shadows

A Game of Shadows

Il tema di questo concorso era “The Twilight Zone”. Ho partecipato a concorso già iniziato e mi serviva un’idea veloce per una scena semplice. Scelsi di giocare con luci e ombre in una casa decrepita, crendo una catena di dettagli che conducono l’osservatore da un’innocua ombra sul muro fino a una minacciosa creatura fuori dalla finestra.

A questo lavoro fu riconosciuta una Menzione Onorevole da parte dello sponsor.

The theme of this contest was “The Twilight Zone”. I entered late the contest and I needed a quick idea for a simple scene. I chose to play with lights and shadows in an ancient house, creating a chain of details leading the observer from a harmless shadow on the wall to a menacing creature outside the window.

To this render was assigned an Honourable Mention by the sponsor.

(altro…)

Paradise Lost

Paradise Lost

Un altro concetto per il concorso di marzo 2013. I due prodotti utilizzati sono stati la stazione spaziale e il ponte in rovina. L’ispirazione viene dal vecchio film di fantascienza “2002: la seconda odissea”, due dettagli minuscoli ma espliciti sono presenti nella scena.
Another concept for March 2013 contest. The two products used were the space station and the ruined bridge. The inspiration was the old SF movie: “Silent Running”, two tiny but explicit details are present in the scene.
(altro…)

Metropolis Colossus

Metropolis Colossus

Un concorso del Marzo 2013 richiedeva l’utilizzo di almeno un prodotto di uno dei principali artisti autori di contenuti. I prodotti da me utilizzati qui sono stati il set di edifici futuristici che si vedono sullo sfondo e i veicoli nel cielo.
A contest in March 2013 required the use of at least one product sold by a premier content artist. My products here were a set of buildings used for the futuristic cityscape in the background and the veichles in the sky.

(altro…)