Al difuori della collaborazione con ARiCA, questo racconto-gioco mi fu commissionato personalmente dai Kappa Boys per la rivista Young. Il racconto-gioco deriva dai librogame, molto popolari in quegli anni, e sta al librogame proprio come un racconto sta a un romanzo breve, quindi adatto agli spazi limitati di una rivista cartacea.

La testata ospitava fumetti di tre categorie precise: Fantasy, Horror e Fantascienza. Oltre ai fumetti, ospitava racconti strutturati secondo la tecnica di narrazione interattiva a bivi e una semplice serie di regole RPG che consentivano di vivere, letteralmente, il racconto con il solo ausilio di un dado e una matita.

Avevo nel classico cassetto proprio un racconto horror/fantasy mai concluso, che si prestava ottimamente allo scopo. Trasformarne la struttura secondo i requisiti della rivista e creare percorsi alternativi nella trama fino alla conclusione mai scritta fu molto stimolante; il titolo infine attribuito, La Valle della Notte, fu molto appropriato.

Il risultato secondo me fu interessante, frutto dell’esperienza maturata con Oriental e Morg unita a quella narrativa: un racconto sì giocabile, ma con uno stile che ne consentisse la lettura fluida dall’inizio alla fine.

Il racconto era abbastanza corposo e venne pubblicato a puntate su tre numeri della rivista: 19, 21 e 24, rispettivamente nel dicembre 1995 e nel febbraio e maggio 1996.

Young 19, dicembre 1995

Young 19

Young 21, febbraio 1996

Young 21

Young 24, maggio 1996

Young 24